Dic 12

Vicino oriente, tracce di nonviolenza in contesti di guerra


Aggiungi al tuo calendario 2018-12-12 18:00:00 2018-12-12 21:00:00 Europe/Rome Vicino oriente, tracce di nonviolenza in contesti di guerra

.

Sala di rappresentanza del Comune ,vicolo Gumer 7 Centro per la Pace

.

Dove Sala di rappresentanza del Comune ,vicolo Gumer 7

Mercoledì, 12 Dicembre 2018

Orario Ore 18:00

Locandina dell'evento
Scarica il file (File application/pdf 540,14 kB)

Come arrivare

  • Centro per la Pace

Stiamo assistendo ad un’accelerazione preoccupante della militarizzazione del mondo, che vincola i destini comuni al volere delle potenze più forti.

Il prospettarsi di uno scenario di guerra duratura e globale esige un “disarmo delle menti".

 

Al fine di sviluppare una riflessione sulla nonviolenza, è necessario tenere presente l’attuale quadro storico.

L’incontro, organizzato dal Centro per la Pace e la Caritas diocesana, intende promuovere una riflessione sul tema della nonviolenza in una precisa area geografica, il Vicino Oriente, attraversata da eventi  drammatici, guerre e terrorismo.

Mercoledì 12 dicembre 2018, ore 18.00, presso la Sala di Rappresentanza del comune di Bolzano (vicolo Gumer 7)

Intervengono:

HUSSAIN SHABAN, professore, intellettuale iracheno, accademico e consulente nell’ambito del diritto internazionale.

Autore di più di 60 pubblicazioni inerenti a studi costituzionali, politica e conflitti ideologici. Ha svolto diverse ricerche riguardanti la giurisprudenza, le religioni contemporanee, il nazionalismo, la questione etnica, i diritti umani e la società civile. È vice-rettore e professore dell’Università della Nonviolenza e dei Diritti Umani (AUNOHR) a Beirut

SAAD KIWAN, giornalista e scrittore libanese,

Ha vissuto a lungo in Italia, paese di cui conosce bene le vicende politiche e sociali. Attualmente scrive per il quotidiano “Al-Arabi al-Jadid” (Londra), è commentatore del quotidiano libanese “Al-Liwaa” e responsabile delle cronache arabe e internazionali al giornale libanese “Al-Mustaqbal”. In passato, durante il suo soggiorno in Italia, ha collaborato con diverse testate giornalistiche, tra le quali “il Manifesto” e la trasmissione “Uno Mattino” su RAI 1.

L’incontro sarà introdotto e moderato dal sociologo Adel Jabbar.

Commenti

Per poter commentare devi essere autenticato

Per lasciare i tuoi commenti, devi iscriverti!

© 2020 OpenAgenda - realizzato da OpenContent con OpenPA