Feb 20

Coscienza e Resistenza Josef Mayr-Nusser


Aggiungi al tuo calendario 2017-02-20 18:00:00 2017-02-20 20:00:00 Europe/Rome Coscienza e Resistenza Josef Mayr-Nusser

Una rilettura della testimonianza dell'uomo che disse No a Hitler.

- Centro per la Pace centropacebz@gmail.com

Una rilettura della testimonianza dell'uomo che disse No a Hitler.

Dove Sala di rappresentanza del Comune di Bolzano, vicolo Gumer 7, Bolzano

Lunedì, 20 Febbraio 2017

Orario ore 18.00

Costo d'ingresso gratuito

Come arrivare

Una rilettura della testimonianza dell'uomo che disse No a Hitler a poche settimane dalla beatificazione con la presenza di un grande teologo e biblista, p. Giancarlo Bruni e In collegamenteo Skype con uno dei grandi padri della teologia tedesca, il riformato Jürgen Moltmann.

In occasione della morte di Josef Mayr-Nusser (24 febbraio 1945) il Centro per la pace rinnova il suo tradizionale momento di ricordo con un incontro-convegno in Sala di Rappresentanza del Comune il lunedì 20 febbraio alle ore 18. Quest'anno il tema scelto è "Coscienza e Resistenza. Gewissen un Widerstand" e a confrontarsi su questi due capisaldi dell'eseperienza storica e di fede di Mayr-Nusser verrà a Bolzano Giancarlo Bruni, teologo e biblista di grande saggezza e di profonda valorizzazione del vangelo nella sua incarnazione storica. All'incontro avrebbe dovuto e voluto partecipare anche il grande teologo tedesco riformato, Jürgen Moltmann, uno dei poadri della teologia del Novecento. Per problemi di salute (ha compiuto 92 anni) alla fine non se la sente di mettersi in viaggio da Tubinga ma si cercherà comunque di raggiungerlo con un collegamento Skype dala sua abitazione. Il suo libro "Il Cristo crocifisso", nato dalla rivelazione dei campi di serminio, è una lettura profonda di Dio e una critica forte all'idea dell'onnipotenza come attributo della potenza e della presenza concreta nei drammi umani, come fosse un demiurgo a cui fare da riferimento per scacciare i nemici. Il Dio onnipotente, come effetto della potenza umana, troppo umana, non esiste secondo l'interpretazione di Moltmann. Dio si rivela nella assoluta impotenza, nella sua logica nonviolenta. oSemmai è nnipotente solo sul piano dell'amore e la sua presena sulla croce è una presenza-assenza (sub specie absentiae). Questo Dio non si è manifestato ad Auschwitz mentre i progionieri venivano maciullati nelle camere a gas ma era con loro nell'assenza di un messaggio d'amore e di speranza.
Moltmann si è detto estremamente colpito dalla testimonianza di Josef Mayr-Nusser, così come Giancarlo Bruni che dopo aver letto gli scritti lo ha definito uno dei testimoni più importanti della Chiesa cattolica nel cuore tenebroso del nazismo, un giovane che ha rivelato la mostruosità del potere idolatrico opponendosi con un coraggio enorme e con uno spirito di sacrificio da vero e proprio martire: "Mayr-Nusser sta alla chiesa cattolica come Dietrich Bonhoeffer - il famoso teologo che venne impoccato a Flossenbürg - sta a quella protestante" ha detto Bruni.
All'incontro parteciperanno pure lo storico Leopold Steurer e il figlio di Josef, Albert Mayr e sarò una tappa importante in preparazione della beatificazione. 

Commenti

Per inserire commenti devi essere registrato

Per inserire commenti devi essere registrato

© 2020 OpenAgenda - realizzato da OpenContent con OpenPA